SNA – Esonero contributivo per gli autonomi

07 Set

SNA – Esonero contributivo per gli autonomi

Oggetto: Esonero contributivo autonomi

Come noto, nell’ambito della Finanziaria 2021 è stato istituito un fondo per l’esonero (parziale) dal versamento dei contributi 2021 a favore dei lavoratori autonomi iscritti alle Casse previdenziali di categoria.
A tal fine il soggetto interessato deve presentare un’apposita domanda entro il 31.10.2021.

Recentemente il Ministero del Lavoro ha fornito una serie di interessanti chiarimenti in merito alla predetta agevolazione, che hanno chiarito tra l’altro come tale agevolazione contributiva, sotto forma di esonero parziale dei contributi previdenziali 2021, nel limite massimo individuale di € 3.000, sia riconosciuta ai Professionisti iscritti agli Enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza di cui al D.Lgs. n. 509/94 (CNPADC, Inarcassa, CIPAG, ENPAM, ecc.) e D.Lgs. n. 103/96 (Casse Interprofessionali).
In pratica, l’esonero è riconosciuto solo ai professionisti iscritti alle casse professionali di appartenenza.

Secondo il parere degli esperti da noi interpellati, gli Agenti di assicurazione professionisti non possono beneficiarne.
Sebbene gli Agenti aderiscano necessariamente al FONAGE (Fondo Pensione Agenti) in forza dell’Accordo Nazionale Agenti-Imprese vigente (ANA2003), non rientrerebbero nei Lavoratori autonomi specificati.

Abbiamo cercato di sensibilizzare la politica, affinché potesse essere esteso il novero dei soggetti che possono beneficiare dell’agevolazione contributiva in questione, ma ad oggi non si è aperto alcuno spiraglio (senza distinzione di forza politica).
Visto l’approssimarsi del termine fissato per la presentazione delle istanze (31 ottobre p.v.), riteniamo poco probabile che un’eventuale estensione possa intervenire con la dovuta tempestività.

A solo scopo informativo teniamo a precisare che dagli interlocutori istituzionali interpellati abbiamo appreso di essere stati l’unica Rappresentanza nazionale che si sia attivata su questo fronte.

Con la speranza di aver fornito un chiarimento utile, porgiamo i migliori saluti.

 

Il Presidente Nazionale
Claudio Demozzi

Click to listen highlighted text!